San Nicola Krassas (Krassas)

A sud-ovest del Santo Pellegrinaggio di Myrtidiotissa, a Mavros Vrachos, si trova la chiesetta di San Nicola. Secondo la tradizione, Nikolaos Kassimatis, (il nome è citato nell’iscrizione dedicatoria), capitano di una piccola nave carica di vino, rischiò di annegarsi in una grande tempesta e quindi ha promesso al Santo del mare che se lo aiutasse a salvarsi, lui costruirebbe in sua memoria una piccola chiesa a quel luogo. Il santo udì la sua preghiera, la nave si salvò e il capitano, fedele alla sua promessa, costruì la chiesa, ma siccome che nell’area non c’era dell’acqua per fare del fango, usò il vino del carico della nave. Per questo motivo la chiesa fu chiamata Krassas (krassi=vino).

La chiesa risale al XVII secolo. Negli ultimi anni, con la supervisione del Comitato per la Gestione della Proprietà Domestica di Citera e Anticitera e del Comitato Ecclesiastico di Panagia Myrtidiotissa, la strada per la chiesa è stata lastricata di cemento.

La zona attira molti visitatori durante tutto l’anno per i suoi magnifici tramonti. È considerato il miglior punto facilmente accessibile dell’isola per vedere il tramonto.

Accesso: Strada asfaltata fino al Santo Pellegrinaggio di Myrtidis e poi strada cementata

TEMPLI E MONASTERI DI CITERA
Instagram
Questo errore è visibile solamente agli amministratori WordPress

Errore: Nessun feed trovato.

Vai alla pagina delle impostazioni del feed di Instagram per creare un feed.

Follow us